In breve:

Pensieri e Parole

Superstizione

Fede e superstizione. L’impossibile accordo

di Tonino Loddo.
Qualche tempo fa ho conosciuto un tale, persona pure di buona cultura, che per un anno intero non viaggiò in aereo (pur dovendosi recare spesso nel Continente per lavoro) perché mentre passeggiava sotto i portici di Via Roma

IMG_7485

Un’estate senza primi né ultimi

di Tonino Loddo.
«Che si fa stasera?». Sulle splendide spiagge del litorale ogliastrino, la domanda-tormentone di ogni turista che si rispetti, dopo la prima ora di sole e l’abbondante spalmatura di creme abbronzanti di vario genere, già da qualche anno

Dio ti vede

Attento! Dio ti vede

di Tonino Loddo.
Tra i ricordi della mia primissima infanzia c’è un gran quadro che la buona signorina Grazietta ci aveva fatto trovare una domenica pomeriggio appeso in bella vista su una parete dell’auletta di catechismo.

Misericordia

Per favore, non chiamiamolo Giusto

di Tonino Loddo.
Del Dio di cui mi hanno parlato fin da bambino c’è un aspetto che sempre mi ha fatto paura: la sua giustizia. Dio è giusto, mi si diceva; dà a ciascuno

Anthony van DyckThe Resurrection, 1631-1632 circaolio su tela, cm 112 x 95

Tutti i giorni è Pasqua!

di Giovanni Deiana.
Si celebra davvero la Pasqua se si capisce che essa non è solo una ricorrenza da festeggiare, ma uno stile di vita da realizzare nella vita quotidiana.
Per capire
Che la Pasqua sia una festa annuale non ha bisogno di complicate dimostrazioni: basta dare uno sguardo al calendario! Eppure se ci fermiamo a festeggiare il giorno di Pasqua come facciamo con tutte le altre

Scuola Famiglia

Prof, genitori e alunni: se si rompe il patto educativo

di Tonino Loddo.
Seconda media di un paese d’Ogliastra. Ora di inglese. Compito in classe. Terza domanda: «Where are you from? (Da dove vieni?)». La risposta del ragazzino, rigorosamente in limba, per il suo volgare riferimento al ventre materno,